Una macchina da caffè portatile per gustarsi l’espresso in viaggio

Macchina da caffè portatile
  • Save

Quando si viaggia tanto, non si ha sempre un bar o un distributore di bevande alla portata di mano. Per chi ama il caffè e vuole potersi gustare un espresso ovunque, ci sono delle fantastiche macchine realizzate per essere portatili e utilizzate anche in viaggio.

Se viaggi spesso o guidi per lunghe ore, poter fare una pausa per berti un caffè e rinfrescarti è una possibilità davvero fantastica. In particolare per se vai spesso all’estero, sai bene che trovare un buon caffè può essere un’impresa veramente ardua.

Oppure sei in campeggio, in mezzo alla natura e non ci sono altro che alberi nei dintorni. Proprio per queste occasioni, qualcuno ha inventato le macchine da caffè portatili con cui potersi godere un espresso dove e quando si vuole e potrebbero fare proprio al caso tuo.

Di modelli ce ne sono diversi, ma non tutte fanno un buon lavoro permettendoti di preparare una bevanda sorprendentemente gustosa. Per semplificarti la scelta, qui sotto troverai una recensione di quelle più valide.

Indice

Magari non le prime volte, ma dopo qualche utilizzo e che ci si è presi la mano si riesce a fare un buonissimo caffè.

I 5 modelli migliori di macchine da caffè da viaggio

Per chi non può rinunciare a questa bevanda, però, queste caffettiere sono la soluzione più versatile. Le migliori macchine portatili per farsi un caffè espresso quando si è in viaggio sono:

Conqueco – la miglior macchina portatile, con batteria

Con riscaldamento, compatibile con capsule Nespresso e L’OR

Tra tutte le macchinette che uno può volere per il viaggio, sicuramente questa Conqueco è la migliore. Funziona con una batteria che riscalda l’acqua e poi prepara un caffè, veramente buono. Funziona a capsule e non con caffè macinato, a meno che non ti acquisti delle capsule che si possono riempire.

L’unico “problema” è il tempo di preparazione: non avendo un alto voltaggio e potenza, se si mette acqua fredda ci vanno circa 12 minuti o poco più per il caffè. Con la pompa potente da 15 bar, il risultato è davvero eccezionale ed il caffè buonissimo, quasi come quello di casa.

La batteria interna si ricarica a 12V e 220 (gli adattatori sono inclusi nella confezione) e per caricarla completamente bastano 2-3 ore. Con una ricarica si possono preparare fino a 3 o 4 tazze di caffè, il che la rende ideale anche per campeggio, oltre che quando si viaggia in macchina. Montaggio, smontaggio e pulizia sono semplicissimi. Decisamente l’acquisto consigliato.

Scopri qui maggiori dettagli e prezzo attuale su Amazon.

Staresso – gustarsi un caffè ovunque, con stile

Un’altro modello portatile, super compatto che ti consiglio è questo realizzato da Staresso. Funziona senza corrente e bisogna avere dell’acqua calda o, se piace, è possibile gustarsi il caffè freddo. Per questo è scelta principalmente per chi la porta in campeggio, escursioni picnic o viaggi in barca e camper.

Il punto forte è la possibilità di farsi anche il caffè macchiato o persino un cappuccino, visto che la parte superiore permette di montare anche il latte.

Semplicissima da usare, ti permette di preparare la bevanda in pochi minuti. Funziona sia con caffè macinato, che in capsule (sono compatibili quelle della Nespresso). Basta riempire il cestello per la macina con 7-10 grammi (in base all’intensità che si vuole), il contenitore dell’acqua, montare il tutto e premere sulla pompa in alto. Il caffè inizierà subito a scendere nella tazzina ed in pochi secondi è pronto da bere. Se vuoi usare una capsula, ricordati di forarla sul fondo, per far passare meglio l’acqua.

Il tocco di classe è dato dal bicchiere trasparente, dove viene versata la bevanda pronta e che fa sempre una gran figura.

I materiali utilizzati sono di altissima qualità e molto resistenti, sia a calore che corrosione: una macchinetta fatta per durare. Realizzata in acciaio inossidabile, plastica, nylon e vetro indurito va notato che tutti i materiali sono approvati dalla FDA.

Scopri qui l’offerta attuale e foto su Amazon.

Nanopresso Wacaco – mini espresso super portatile

Piccolissima e leggera è davvero facilissima da portare sempre con sé, in bici, moto o quando ti fai lunghe escursioni in montagna. A differenza del modello precedente, non ha bisogno di una presa della corrente, ma non scalda l’acqua. L’utilizzo è abbasta semplice ed il caffè davvero ottimo, a patto che si abbia dove scaldare l’acqua.

Grazie alla tecnologia innovativa con cui è stata costruita, puoi farti un ottimo caffè, con una crema densa e un sapore corposo. Il sistema di pompaggio brevettato, permette di raggiungere una pressione fino a 18 bar, superiore anche alla pressione raggiunta da alcune macchine automatiche di casa, senza fare troppo sforzo (ovviamente però dipende molto dalla forza che uno ci mette).

Funziona con il caffè macinato classico, ma è possibile comprare un adattatore per usare le capsule, che spesso sono più facili e comode da portare con sé. Ha anche una comoda custodia per il trasporto che la protegge da graffi e danni ma, purtroppo, tutti gli accessori vanno comprati separatamente.

È facilissima da pulire, in quanto tutti i componenti sono semplici da smontare, pulire e rimontare. La capacità del serbatoio è di 80ml che basta per due caffè. Vedi qui più foto e il prezzo su Amazon.

Handpresso Auto – fare il caffè in macchina

Realizzata appositamente per l’automobile, in quanto si posiziona perfettamente nel portabicchieri, questa Handpresso è una buona scelta per chi vuole gustarsi un caffè in macchina.

Questo accessorio ha la presa per l’accendisigari e funziona a 12 volt. Questo significa che è utilizzabile anche con l’acqua fredda, in quanto essa viene scaldata all’interno della macchinetta. Ha una capacità fino a 110ml che bastano per fare anche 2 tazze quelli a cui piace extra lungo e ci mette circa 4 minuti a fare la bevanda.

Utilizzarla è molto semplice: una volta caricata l’acqua, la cialda e attaccata la spina basta premere il tasto ON e l’acqua inizia a scaldarsi. Appena sentiti i 3 segnali sonori, gira la macchina e premi il pulsante con la tazzina per iniziare ad erogare il caffè, premilo di nuovo per interrompere.

Due sono i difetti di questo modello: il primo è la potenza di soli 2 bar che non permette di avere un gusto molto forte ed intenso, per cui il caffè può essere un po’ acquoso. Il secondo è che funziona con cialde compatibili Senseo, molto difficili da trovare.

Clicca qui per scoprire l’offerta attuale su Amazon.

Pukkr Maison & White – Macchina per caffè espresso portatile 

Torniamo a vedere un modello a pressione, che funziona senza batteria e quindi bisogna avere a disposizione l’acqua bollente. Questa espresso maker si chiama Pukkr ed è realizzata da Maison & White.

La macchinetta è bella da vedere e molto compatta, super portatile da avere sempre con sé, in ogni viaggio. Per quanto riguarda la portabilità va notato che arriva con una cover in silicone per proteggerla da graffi quando la si mette via.

Si utilizza semplicemente, non è difficile e non serve tantissima forza per far uscire il caffè e si può pulire in pochi secondi. In ogni caso arriva con le istruzioni spiegate molto bene. Anche su questo modello abbiamo la tazzina in vetro che è davvero bella, anche se forse non il massimo per viaggiare.

Scopri qui l’offerta attuale e disponibilità su Amazon.

Tipologia di macchine portatili

Come hai visto nei modelli sopra, alcuni hanno l’attacco per l’accendino della macchina (accendisigari) o del camper, altri no e costano molto meno. Perchè queste differenze di prezzo e quale scegliere tra tutte?

Vediamoli nel dettaglio, in modo da farti un’idea più completa e saper scegliere meglio quella migliore per le tue esigenze.

Macchina per espresso con corrente a 12 Volt

La prima tipologia è quella più interessante perché ti permette di farti un caffè caldo ovunque, a patto che tu abbia almeno una presa di corrente a 12 Volt. Se non lo sai, gli accendini dell’automobile e vari mezzi di trasporto hanno questo voltaggio. Sono, infatti, dotate di un cavo con uno spinotto da inserire nell’accendino.

Queste macchine da caffè hanno un attacco da 12V e sono ideali per farsi un espresso, caldo, in auto, camper, barca, ovunque uno si trovi. Ripeto “caldo” perchè non ti può aspettare una bevanda bollente come quella della caffettiera di casa. 

Macchinette per caffè a pressione manuali

La seconda tipologia sono quelle funzionano a pressione senza corrente. Se vuoi il caffè caldo, devi usare l’acqua calda scaldata in un bollitore o un pentolino sul fuoco. Il funzionamento è molto semplice: si mette l’acqua e il caffè negli appositi serbatoi e attraverso una leva si fa passare l’acqua nella macina (o capsula) preparando così la bevanda.

Funzionano tramite un meccanismo di pompaggio che non è molto pesante e anche se non si ha molta forza, si riesce ad arrivare ad un buon livello di pressione, fondamentale per avere intensità e aroma denso.

Non avendo il riscaldamento e il funzionamento a corrente, costano ovviamente molto meno di quelle a 12V.

Macchina da caffè portatile
  • Save

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Share via
Copy link
Powered by Social Snap